CORSO GRATUITO IN “Progettazione e gestione dei progetti europei” - 80 ore

ALERT: AGGIORNAMENTO DEL 2/11/2016: 

SIAMO IN ATTESA DELLA RISPOSTA DA PARTE DELLA REGIONE LAZIO SUL SUPERAMENTO DELLE SELEZIONI; NON APPENA AVREMO UNA RISPOSTA, SE CI SARANNO DELLE DEFEZIONI TRA I CANDIDATI PERVENUTI PER TEMPO APRIREMO AD ALTRE ISCRIZIONI. PER CHI FOSSE INTERESSATO INVITIAMO AD INVIARCI I PROPRI DATI DI CONTATTO, VERRETE RICONTATTATI IN CASO DI DISPONIBILITÀ DI POSTI O DI UNA NUOVA EDIZIONE DEL CORSO. 
Obiettivi del corso:
Il corso si pone l’obiettivo di trasmettere ai partecipanti le tecniche di progettazione, sviluppo e gestione dei progetti finanziati dall’UE, sia diretti che relativi al Programma Operativo Regionale.
Verranno dati tutti gli strumenti necessari a sostenere la partecipazione, ai programmi di finanziamento degli attori territoriali, tra cui aziende, università, associazioni ed enti pubblici.
I partecipanti impareranno la metodologia di rilevazione delle opportunità di finanziamento, le tecniche di sviluppo dell’idea progettuale fino alla gestione del progetto approvato, approfondendo i principali aspetti organizzativi, amministrativi, finanziari, legali e pratici delle operazioni da compiere.
 
  • Trasferimento competenze chiave
  • Docenti esperti Project Designer e Project Manager di livello internazionale
  • Simulazioni, esercitazioni e laboratori di progettazione con l’utilizzo della documentazione ufficiale di progetti approvati
  • Focus su opportunità di finanziamento per le PMI (Fondi strutturali, Horizon 2020, Cosme, etc)
  • Focus sulle opportunità di finanziamento per Programma Operativo Regionale
Scarica la scheda del corso in PDF

Destinatari:

Manager, Imprenditori, Titolari d’Impresa, Lavoratori Dipendenti Lavoratori Autonomi (possessori di Partita IVA)
 
Metodologia:
Lezioni frontali con modalità formative esperienziali, basate su un approccio pragmatico di tipo laboratoriale. Il programma didattico è strutturato in più moduli, ognuno dei quali prevede lezioni frontali, esercitazioni e feedback, applicando la metodologia didattica del learning by doing.
 
Periodo di erogazione:
  • Periodo compreso tra Novembre 2016 - Febbraio 2017;
  • Le lezioni si terranno il fine settimana;
  • Calendario definitivo da definire;
  • Fino ad un massimo di 16 ore settimanali.
Sede Corso:
Phidia S.r.l. Via A. Cialdi 7/7c - 00154 Roma (RM) – metro B (Garbatella – San Paolo)
 
Attestazione finale:
Obbligatoria la presenza ad almeno il 70 % delle lezioni (56 ore),alla fine del corso verrà rilasciato Attestato Regionale di Frequenza e separatamente. Attestato per Formazione Generale e Formazione Specifica (rischio basso) obbligatorio come da art. 37 D.Lgs. 81/08 e s.m.i.

 
Il corso è interamente gratuito perché finanziato dalla Regione Lazio e dal Fondo Sociale Europeo


Articolazione dei moduli 

# MODULO DIDATTICO Ore
1 La strategia di crescita Europa 2020 e la nuova Programmazione dei Fondi Europei 2014-2020; la cooperazione europea e il nuovo POR Lazio 10 ORE
2 Progettazione europea: opportunità, strumenti e metodi  10 ORE
3 Tecniche e metodi di redazione dei progetti comunitari 12 ORE
4 Il Budget dei Progetti europei - Il regolamento finanziario (Regolamento UE EURATOM n.966/2012) 12 ORE
5 La gestione del Progetto 12 ORE
6 La disseminazione dei risultati 8 ORE
7 Sicurezza sul lavoro 12 ORE
8 Pari Opportunità e Conciliazione Famiglia-Lavoro 4 ORE
  TOTALE 80 ORE


Modulo 1: La strategia di crescita Europa 2020 e la nuova Programmazione dei Fondi Europei 2014-2020; la cooperazione europea e il nuovo POR Lazio (10 ORE)

  • Il Quadro Pluriennale Finanziario 2014-2020 e la Strategia Europa 2020
  • I fondi strutturali e la politica di Coesione in Italia (accordo di partenariato 2014-2020); la Cooperazione Territoriale Europea; le opportunità dei PON e del POR Lazio
  • Le fonti per la ricerca delle informazioni
  • I principali strumenti di finanziamento e le modalità di accesso ai programmi comunitari
  • Focus: strumenti per l’internazionalizzazione delle PMI (COSME); gli SME instrument (Horizon 2020)

MODULO 2: Progettazione europea: opportunità, strumenti e metodi  (10 ORE)

  • La figura del progettista europeo e le fasi dell’euro-progettazione, fattori di successo, strumenti di lavoro e opportunità occupazionali
  • Project Cycle Management: la gestione del ciclo di progetto
  • Fase di analisi. Analisi degli attori chiave, analisi del contesto tramite analisi swot, analisi dei problemi, degli obiettivi e delle strategie
  • Fase di progettazione: definizione e significati dei livelli del quadro logico, logica d’intervento, indicatori, analisi del rischio
  • Laboratorio di progettazione con il Logical Framework

MODULO 3: Tecniche e metodi di redazione dei progetti comunitari   (12 ORE)

  • I documenti di riferimento: bandi, modulistica, linee guida e work programme
  • Il Proposal management: la gestione del bando e del formulario di candidatura
  • I fattori di successo: l’innovazione e la sostenibilità dei progetti europei
  • Dall’ideazione alla presentazione del progetto: consigli e suggerimenti operativi
  • La costruzione della Partnership internazionale
  • La valutazione: obiettivi, procedure, interlocutori
  • Analisi di progetti di successo con l’utilizzo di formulari a complessità crescente, relativi a progetti approvati dalla Commissione europea

MODULO 4: Il Budget dei Progetti europei - Il regolamento finanziario (Regolamento UE EURATOM n.966/2012)  (12 ORE)

  • Come redigere il budget di un progetto europeo
  • costi ammissibili e non ammissibili
  • costi diretti e indiretti
  • subappalti
  • regime fiscale del contributo comunitario e regime IVA
  • Costi del personale: come si calcolano
  • Costi del personale: esercizio e simulazione calcolo dei costi
  • Gestione dei fondi diretti,  reporting finanziario  e auditing
  • Simulazione Budget
  • Deviazione di bilancio e analisi dei principali errori relativi alla corretta gestione finanziaria del progetto

MODULO 5: La gestione del Progetto  (12 ORE)

  • L’accordo di sovvenzione e gli accordi di partenariato
  • Gli assetti istituzionali e i modelli organizzativi
  • La pianificazione delle attività (workplan e GANTT)
  • L’avvio delle attività (kick-off)
  • La gestione “ragionata” (to-do list) e il monitoraggio delle attività
  • I rapporti con la Commissione Europea e i partner
Laboratorio di gestione*
  • elaborazione di un GANTT
  • creazione di una to-do-list
  • strutturazione di un’agenda per una conference call
  • la gestione del partenariato
  • elaborazione di comunicazioni “tipo” in lingua inglese
* Utilizzando e illustrando i documenti ufficiali di un progetto approvato (formulario, grant agreement, WP, etc)
 
 

MODULO 6: La disseminazione dei risultati (8 ORE)

  • Principi di diffusione e valorizzazione
  • Analisi delle migliori pratiche di diffusione di progetti europei premiati o altamente riconosciuti
  • Tempistica e modalità per l’elaborazione di un piano d'azione per la diffusione (DAP) del progetto
  • Strategia di valorizzazione efficace
  • Canali di diffusione da sfruttare per la promozione del progetto
  • My Europa Showcase (Come promuovere il vostro progetto attraverso My Europa piattaforma www.my-europa.eu)
  • Laboratorio Diffusione: Costruzione e avanzamento della presenza su Internet del progetto
  • Incrementare le attività di disseminazione attraverso strumenti gratuiti online

MODULO 7: Sicurezza sul lavoro  (12 ORE)

  • I rischi connessi alla propria mansione/posto di lavoro;
  • Le procedure riferite alla mansione;
  • I D.P.I. utilizzabili;
  • Le misure di prevenzione collettiva presenti sul posto di lavoro.

MODULO 8: Pari Opportunità e Conciliazione Famiglia-Lavoro  (4 ORE)

  • Principio di uguaglianza e diritto antidiscriminatorio
  • Gli innovativi modelli sociali, economici e culturali che rendendo compatibili sfera lavorativa e sfera familiare
  • Aggiornamenti normativi sulla conciliazione (Legge 92/2012, Legge 228/2012)
 

Scarica la scheda del corso in PDF
 
 

Per maggiori informazioni contattare Phidia al numero 06.51606162

o scrivere a info@phidia.it indicando nell’oggetto “CORSO DI PROGETTAZIONE EUROPEA”

Contattaci